Le Pronom "On" - Il Pronome "On" in Francese: Quando Si Usa?

Source
In varie lingue, fra cui l'italiano, si usa un pronome indefinito. In italiano è "si", in tedesco "man", accompagnati da un verbo alla terza persona. In francese questo stesso concetto è espresso dal pronome ON. Probabilmente proviene dal latino homo (ecco spiegato l'uso della terza persona singolare).

Caratteristiche del Pronome ON

  • Si riferisce sempre a delle persone, mai a degli oggetti;
  • Compie l'azione, quindi svolge funzione di soggetto ed è sempre seguito da un verbo coniugato alla terza persona singolare;
  • Quando c'è un aggettivo o un participio passato che lo segue, questo si accorda per genere e numero con il soggetto (esempio: on est perdus !)


Quando Si Usa il Pronome ON ?

Si usa (on l'utilise, eh eh!) quando     
  • Al posto del nous, e diventa un "noi" più colloquiale

Esempi: 
facciamo --> on fait
andiamo allo stadio --> on va au stade
abbiamo capito --> on a compris
  • Per indicare un soggetto indeterminato, quindi "qualcuno", "delle persone indeterminate", in francese quelqu'un. In questo caso in italiano si usa una terza persona plurale:

Esempi:
mi hanno detto che stai male (gira voce! E non si sa bene da chi sia partita) --> on m'a dit que tu es malade
Apri, hanno bussato (non si sa chi c'è dietro alla porta... qualcuno c'è ma non lo so ancora) --> Ouvre la porte, on a frappé

  •  Per indicare "la gente" (les gens) o "tutti" (tout le monde), quando si vuole esprimere una massima o un qualcosa che vale per tutti:

Esempi:
si impara sempre dai propri errori (è una massima, vale per tutti) --> on apprend toujours de ses propres erreurs
volere è potere (massima)--> si on veut, on peut
  • Infine, per un parlante dell'italiano, usiamo ON tutte le volte che in italiano diciamo "si...", molto semplicemente.


Esempi: 
si fa --> on fait
si dice che --> on dit que...
si può --> on peut...

Est-ce qu'on a tout compris ? 😉


 

Commenti

Post più popolari