"Tout" in Francese: Aggettivo, Pronome e Avverbio


Rispondo a una richiesta di Federica che mi ha scritto per avere spiegazioni sulla parolina magica tout e tutte le sue varianti.
Vediamo tutto un po' alla volta!

Tout vuol dire semplicemente "tutto", "ogni" o anche "completamente" a seconda dei casi, a seconda, cioè, di quale valenza svolga all'interno della frase. Infatti tout può essere sia un aggettivo che un pronome che un avverbio.

Tout aggettivo

Singolare: elementi presi singolarmente / elementi presi globalmente


  • Tout, toute può avere lo stesso significato di chaque (ogni) ma è più desueto. Serve a mostrare che in un insieme gli elementi sono presi uno per uno.

Esempio:
- Toute peine mérite salaire (detto; vuol dire più o meno "ogni pena merita una ricompensa");
- Arrête de m'interrompre à tout instant (smetti di interrompermi ogni istante. Qui si dice per una persona che passa un istante e interrompe, arriva quello successivo e fa lo stesso e così via. Ogni istante, preso uno per uno, quella persona interrompe chi parla).

  • Tout, toute definiscono una totalità e sono seguiti da un articolo determinativo o indeterminativo. Ha lo stesso significato di "tutto" aggettivo, in italiano. Mostra che in un insieme gli elementi sono presi in maniera globale.

Esempio:
- Je passe tout l'été dans un camping car (passo tutta l'estate in un camper. Ipotesi allettante! Attenzione: "estate" in francese è maschile)
- Tout le monde le sait (tutti quanti lo sanno. Tout le monde significa "tutte le persone di un certo gruppo o contesto sociale")
- J'ai passé toute une année à étudier le français (ho passato tutto un anno - un anno intero - a studiare il francese. E uno dovrebbe anche continuare!)

Plurale: valore distributivo / definizione di un insieme

  • Tous, toutes + articolo determinativo + numero cardinale. Con i numeri cardinali si può usare tous e toutes in funzione di aggettivo, ed ha una valenza distributiva. Attenzione! In questo caso non si può usare chaque.

Esempio:
- Tous les quatre jours je vais au supermarché (ogni quattro giorni vado al supermercato)
- Je m'arrête toutes les cinq minutes (mi fermo ogni cinque minuti. Attenzione! Minutes è femminile al contrario dell'italiano!)


  • Tous, toutes possono definire un insieme e sono seguiti da un determinante (articolo, pronome dimostrativo).

Esempio:
- J'ai acheté toutes les bouteilles de vin qui étaient dans le magasin (ho comprato tutte le bottiglie di vino che erano nel negozio)
- Il a neigé tous ces jours-là (tutti questi giorni ha nevicato)

Tout pronome indefinito

Singolare: valore del nome; parola generica per sostituire un totale

francese aggettivo pronome avverbio tout
"Tout" in questo caso è un pronome!
INVARIABILE: TOUT 

Si impiega con un valore neutro e si attribuisce a un totale. Svolge tutte le funzioni che svolgerebbe un nome all'interno della frase, quindi anche la posizione è la stessa.
Esempio:
- Tout va bien (va tutto bene)
- Je m'occupe toujours de tout (mi occupo sempre di tutto)

Eccezioni:

Tout ha delle posizioni diverse rispetto a un qualsiasi altro nome in questi 2 casi:
  1. Va davanti a un infinito presente. Il faut tout avouer (bisogna confessare tutto)
  2. Va tra l'ausiliare e il participio passato. J'ai tout mangé (ho mangiato tutto); je crois avoir tout fait (credo di aver fatto tutto)

Plurale: persone o cose in una globalità

TOUS (e la "s" si pronuncia!)
TOUTES

Al plurale, il pronome richiama persone o cose plurali in una globalità.
Esempio:
J'ai lu les romans de Balzac. Tous sont intéressants (ho letto i romanzi di Balzac. Sono tutti interessanti)
Je pense à vous toutes! (vi penso tutte!)

!Attenzione!

Quando tous è complemento oggetto diretto dev'essere posizionato (completando la frase con un pronome):

- Dopo il verbo, alla forma semplice.
Je les utilise tous. (li uso tutti)

-Tra l'ausiliario e il participio alla forma composta
Je les ai tous utilisés. (li ho usati tutti)

Tout avverbio: sinonimo di "complètement"

Quando tout svolge la funzione di avverbio ha il significato di "complètement, entièrement, tout à fait, totalement, très". Quindi quel "tutto" potremmo considerarlo come una parte dell'accezione "del tutto" in italiano.
Accompagna un aggettivo o un altro avverbio.

Maschile

Al maschile tout è invariabile sia al singolare che al plurale. Dovrebbe esserlo anche per il femminile ma vedremo sotto che non è sempre così.
Esempio:
- (S) Le ciel est tout bleu (il cielo è tutto azzurro, è completamente azzurro, è proprio azzurro!)
- (PL) Ces enfants sont tout souriants (quei bambini sono tutti sorridenti, molto sorridenti)

Femminile

Al femminile, a volte, per ragioni eufoniche (ossia affinché "suoni meglio") tout si accorda in genere e numero.
Questo accade quando la parola femminile inizia per consonante o h aspirata. In caso contrario, ossia se abbiamo una h muta o una vocale, tout resta nella forma maschile e al suono ci pensa la semplice liaison.
Esempio:
(consonante, h aspirata) toute petite; toutes petites / toute honteuse; toutes honteuses
(vocale, h muta) tout émue; toutes émues / toute héroïque; toutes héroïques.

Spero che l'articolo si sia rivelato utile. Se vi è piaciuto, lasciate pure un commento!




Commenti

  1. Grande articolo. Grazie a te ho capito quando si deve pronunciare la s in "tous". Tuttavia perdonami, ma un'altra cosa non l'ho capita:

    "Al femminile, a volte, per ragioni eufoniche (ossia affinché "suoni meglio") tout si accorda in genere e numero."

    Perchè si deve accordare in numero se tanto poi la s in toutes non si pronuncia? Dov'è l'eufonia?
    Stessa cosa con vocale, se tanto ci pensa la liaison, perchè aggiungere "es", non basta tout?

    Grazie ancora
    Ciao e Buon Natale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Toute petite: si dovrebbe dire "tout petite", perché in questo caso "tout" è un avverbio - e quindi invariabile - ma si mette un'erronea forma femminile (se poi è un femminile plurale si metterà anche la s) dell'avverbio perché altrimenti suonerebbe male. In pratica l'avverbio rimane così com'è, "tout", solo in presenza di vocale a inizio parola o di h muta a inizio parola.

      L'eufonia non risiede nella "s" ma nella "e" che ci farà pronunciare la t: [tut ptit] (toutes petites) anziché [tu ptit] (tout petites).

      Il concetto è un po' contorto ma è così! :D

      Grazie Giovanni per la tua preziosa osservazione e buon anno!

      Elimina
    2. scusami, ti chiedo un'ultima cosa e poi giuro che non ti rompo più sull'argomento.

      Adesso ho capito la regola con le consonanti, però ripeto se tout rimane invariato con le vocali, perchè hai scritto " tout émue; toutes émues " e l'hai fatto variare al plurale?

      Elimina
    3. "Tout" è sempre invariabile al maschile, singolare e plurale.
      Se abbiamo una consonante o un h aspirata (che svolge la funzione di consonante) al femminile, invece, faremo un accordo. Con il femminile bisogna quindi far sentire "il femminile" e "il plurale": per tout émue non si fa l'accordo perché basta la liaison a farlo suonare femminile, per toutes émues è necessario accordare in genere e numero, altrimenti sembrerebbe un singolare.

      A presto Giovanni!

      Elimina

Posta un commento

Ne soyez pas timides! Laissez un commentaire!

Post più popolari