La Differenza Fra "C'est" e "Il est"


Cari lettori di Grammatica Francese, vediamo oggi un argomento spinosissimo per un parlante dell'italiano: la differenza nell'uso fra c'est e il est.

Innanzitutto, perché è complicato per un italofono? Perché in italiano c'è un solo modo per tradurre queste due espressioni: È.
Ovviamente, per tradurre "sono" useremo ce sont, ils/elles sont.

Vediamo, uno per volta, quando usare c'est e quando, invece, il est. Sarà la presenza o meno di un determinante a far dipendere l'impiego di una o dell'altra espressione.

Nota bene: un determinante è un articolo (determinativo, indeterminativo), un aggettivo possessivo o un pronome possessivo, un partitivo.

Quando si usa c'est: CON UN DETERMINANTE


  • L'uso di c'est è obbligatorio con un determinante (e in caso di plurale avremo ce sont).

Esempi: 
c'est un objet
c'est une femme
c'est le facteur
ce sont des amis
c'est mon chien


  • Quando è usato in maniera impersonale (e quindi il soggetto è apparente) con un aggettivo, c'est introduce un'esclamazione o un'opinione, e in questo caso non c'è il determinante:

Esempi:
c'est beau!
travailler, c'est important!
ce n'est pas juste!


  • C'est è usato anche con i pronomi tonici (e anche qui il determinante sparisce):

Esempi:
c'est moi
c'est toi
c'est lui, c'est elle...



Quando si usa il est: SENZA DETERMINANTE


  • L'uso di il est è obbligatorio senza determinante (e quindi introduce un sostantivo, spesso per indicare una professione; oppure un aggettivo, per indicare una nazionalità, un'appartenenza religiosa...)

Esempi: 
il est médecin
il est espagnol
il est catholique
ils sont étudiants


  • Quando è usato in maniera impersonale (il soggetto è apparente), il est introduce una frase con una subordinata:

Esempi: 
il est important DE se taire (con infinito)                            
il est nécessaire QUE tu te taise (coniugato, parliamo di qualcuno. Qui usiamo il congiuntivo!)


  • Non dimentichiamo che IL (letteralmente "egli", "lui") è innanzitutto un pronome soggetto, e quindi sarà utilizzato quando sappiamo di parlare di una persona o una cosa precisa e non è altro che il soggetto della frase (e quindi perde la sua qualità "impersonale" degli esempi precedenti, perché è un soggetto espresso):

Esempio: 
il est beau (conosciamo un ragazzo, lo troviamo bello. È proprio lui, "il", un ragazzo, non parliamo dell'azione di quanto ci piaccia suonare la chitarra --> jouer de la guitare, c'est beau!)

Per verificare quest'ultimo caso e scegliere fra c'est e il est, basta pensare che è applicabile anche a un soggetto femminile, plurale... dipende a cosa ci riferiamo!
Esempi: 
"Où est ta trousse?" "Elle est là-bas" (stiamo parlando del mio astuccio, è una cosa precisa. Astuccio è femminile in francese, a differenza dell'italiano!)     
Ils sont déjà arrivés (parliamo qui ad esempio di alcuni amici, "ils" che ci vengono a trovare, sono arrivati e li vado a prendere alla stazione)


C'est - Il est
Fonte immagine
Ecco qua, non dimenticate di condividere il post con chi non ha ancora le idee chiare...

Bonne journée à tous !

Post più popolari