La Differenza fra Accento Tonico e Accento Grafico

La differenza fra accento tonico e accento grafico - Grammatica Francese


Cosa sono in realtà gli accenti nelle parole (e quindi, per esteso, nelle lingue)?

Avere un accento, mettere un accento, regole sugli accenti....
Per rispondere a questa domanda bisogna fare una distinzione.

accento tonico accento grafico
Un accento acuto solo tonico!

Tipi di accenti:

  1. Tonico: è quello CHE SI SENTE. L'accento tonico è quello che dà carattere a una parola, o più nello specifico, ad una sillaba: la sillaba con l'accento tonico è una sillaba tonica, in italiano. Nella parola sillaba SIL - LA - BA è la prima, "sil", che è più forte. Altrimenti si dovrebbe dire sillàba o sillabà. Come vedete, ho dovuto aggiungere degli accenti grafici per farmi capire. Perché l'accento grafico è un amico dello studente, non un nemico. L'accento tonico è l'apice del suono all'interno di una sillaba. L'Apice dEl suOno All'intErno dI Una parOla.
  2. Grafico: è quello CHE SI VEDE (e oltre a vederlo, si sente!). è, più, dà, perché, così. In italiano esiste quasi solo sull'ultima sillaba... in francese no.

    Perché si dice che l'italiano è una lingua che canta?

    Quante volte ve lo hanno detto? La spiegazione è semplice: gli andamenti sonori nella nostra lingua variano da parola a parola, con un su e giù continuo di accenti tonici, contrappesi e pause.
    Mentre, per quanto si possa amare, il francese in questo è più monotono. Sarà piatto all'inizio e di tendenza a dare il tono alla fine. Questo succede in maniera sintattica (in parti del discorso che hanno un significato): se dite una parola da sola, sarà di sicuro piana. Colis (pacco) si legge colì, ma se dite le colis est arrivé, il tono della frase è l' colietarrivé, dove arrivé è la parola più forte di tutte. Dovete ascoltare moltissimo la lingua per imparare a tenere le frasi in maniera monotona e alzare il tono solo alla fine.

    Consulta anche l'articolo Come si mettono gli accenti in francese!

    Post più popolari